BARBARA PEREGO FOTOGRAFATA INSIEME A LLE SUE TORTE NEL SUO LABORATORIO DI CAKE DESIGN

Non è facile raccontare in una pagina chi sono… ma sono sicura che nel tempo impareremo a conoscerci molto bene. Se siete qui, infatti, di sicuro abbiamo una passione in comune: il Cake Design.

Per me è stato facile innamorarmene: sin da bambina le mie attività preferite erano le arti creative e la cucina… cosa quindi poteva realizzarmi più del cake design?

Sono però stati l’entusiasmo e la creatività degli italiani a darmi la possibilità di trasformare questa grande passione nella mia professione. Quando, ormai più di due anni fa, ho proposto all’editore con cui lavoravo per altre riviste di creare una testata sul Cake Design, il grande pubblico non conosceva neanche questa parola. In edicola non era mai uscito niente del genere, in TV sì ma sembrava una “cosa da americani” realizzabile solo con mezzi e risorse infinte e… i pochi corsi che c’erano si rivolgevano a un pubblico ristretto (e ricco!). L’ìdea di portare il Cake Design al grande pubblico, consentendogli con pochi euro di imparare tecniche che gli avrebbero consentito di imparare una magnifica arte, sembrava una follia. Eppure l’editore ci ha creduto e ho potuto realizzare la prima rivista di cake design italiana: Torte Spettacolari di Sprea Editori.

Il successo è stato tale che le edicole si sono riempite di riviste di cake design (più o meno competenti….) e oggi il cake design è una “moda” che conivolge milioni di italiani. Non per me, però. La moda nel mio caso non c’entra: sono convinta che il cake design sia un modo di esprimere il proprio lato artistico e che sia una passione da coltivare e far crescere con amore e dedizione.

Così ho deciso di non fermarmi all’edicola (anche se ho realizzato numerose testate di settore e ancora lavoro per Torte Spettacolari). Ho pensato come sarebbe stato bello far conoscere il cake design al pubblico che ama le arti  grafiche… e sono diventata la prima cake a avere avuto una mostra personale in un museo, realizzando la personale “Dolci Mostri in Mostra” nell’Halloween 2012…

Mi sono poi impegnata nella ricerca di nuovi talenti, aiutando cake designer emergenti a farsi conoscere, sia tramite le riviste sia con contest di ogni genere.

Poi c’è stata la TV (con la trasmissione dedicata al cake design di Vero TV, sviluppatasi su 21 puntate settimanali e ancora in onda sull’emittente del Digitale Terrestre), le interviste, i servizi su tanti media diversi… ma le protagoniste per me sono sempre rimaste loro, le torte!

Non solo per le riviste e per i corsi, ma anche per eventi. Tra quelle a cui sono più affezionata sono state la torta per la celebrazione dell’80mo compleanno della rivista Topolino, quella per il numero 3000 della rivista Disney e quella per la Fondazione per l’Infanzia Ronald Mc Donald Italia.

E ancora oggi ogni torta è un viaggio, una scoperta, un’emozione e una gioia diversa.
Non è facile raccontare in una pagina chi sono… ma date un’occhiata alle torte sparse per queste pagine e vi farete una prima idea!